venerdì 18 settembre 2009

La Lettera di Papa Gelasio I all’imperatore d’Oriente Anastasio I

-
«Vi sono due autorità dalle quali il mondo è retto: quella del Papa e quella dell’Imperatore, ognuna sovrana nel proprio campo e come tali non cumulabili nella stessa persona se non per opera del diavolo. Esse tuttavia debbono collaborare tra loro, perché ambedue derivano dallo stesso Dio [...]. Tuttavia, poiché l’autorità religiosa ha direttamente a che fare con il mondo soprannaturale, essa [...] è superiore a quella dell’Imperatore, anche se ciò non comporta una sua ingerenza nel campo delle realtà temporali».

Epistulae, XII, 2-3

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento